prospettivabluvertigo.it

Golden Age


Dall’”età dell’oro” al risveglio

Nati dagli Smocking Cocks, i Golden Age sono formati da Marco – ora Morgan – Castoldi, Andrea – Andy – Fumagalli e Fabiano – Fabian – Villa. Chains è il loro disco, viene pubblicato nel 1989 e contiene dieci brani cantati in inglese (Secret LoveChains, The Story, Your Love, Haunted Bird, Heaven is Calling, I Know (Chains II), Child, All We Need, A Place in My Heart).
Il tutto viene registrato tra Milano ed il Touchdown Studios di Monaco con il contributo di turnisti d’eccezione fra i quali Manny Elias, batterista dei Tears For Fears (lo stesso di Shout!), l’ottimo bassista Phil Spalding, Wesley Pass e sezioni di violini ed ottoni. Alla produzione gli stessi Golden Age con Roberto Rossi, mentre Michael Streefkerk si occupa del suono e del mixaggio.

Il video che accompagna il primo singolo, Secret Love, è girato alla videoteca Super Studio 13 di Milano da Pier Navoni ed è ambientato nelle atmosfere surrealiste di Salvador Dalì.

La macchina promozionale prende il via ed i tre partecipano a numerose trasmissioni radiofoniche (Via Asiago Tenda con Meno Remigi) e televisive, sia nazionali (da Italia1 a Telemontecarlo) che regionali.

Ma l’entusiasmo e la freschezza iniziali si smorzano per la necessità di seguire diktat prettamente commerciali: la band viene “plastificata” per essere venduta meglio, si esibisce quasi esclusivamente in playback e la sua natura viene stravolta. Non essendoci più un progetto che coinvolga i Golden Age anche dal vivo, sia Fabiano che Andy vengono messi in secondo piano: i controcanti sono già registrati, così come gli interventi al synth.

Suonare dal vivo non è più possibile. E i Golden Age, soffocati dalla macchina del consumo mordi e fuggi, si perdono.

Oriana Mariotti

Gallery

Testi dell’album Chains

Video

 



Tutti i testi e la presentazione grafica presenti nel sito web www.prospettivabluvertigo.it sono di proprietà dei rispettivi autori. La copia a scopo divulgativo è consentita, previa citazione della fonte (autore/i e indirizzo URL). Ogni ulteriore utilizzo del materiale presente nel sito, senza il permesso scritto del/degli autore/i, è vietato.

 

 





Credits | Disclaimer